Dott.ssa Federica Canepa
Odontoiatra
08.00 - 20.00 da Lunedi' a Sabato

"Sigillare è meglio che otturare"

La sigillatura è un'arma di prevenzione eseguita solitamente tra i 6 e gli 8 anni che si realizza applicando un sigillante nei solchi e nelle fessure, i luoghi ideali per l'annidamento e la proliferazione dei batteri della carie.
Il sigillante è una resina che protegge il dente perché, come uno scudo, impedisce alla placca batterica di penetrare dentro i solchi evitando lo sviluppo della carie. Il trattamento è atossico, indolore, non richiede anestesia, non rimuove sostanza dentaria e dura diversi anni. Generalmente si sigillano i primi molari permanenti ma talvolta anche i secondi se il bambino presenta un'alta cariorecettività.
Ma perché sigillare i denti e come mai a questa età?
A 6 anni inizia la permuta dentale, periodo in cui erompono in arcata i primi molari permanenti. Questi ultimi elementi sono particolarmente a rischio di carie in quanto:

  • presentano sulla superficie masticante solchi molto profondi in cui si fermano facilmente residui di cibo che portano velocemente il dente a cariarsi.
  • erompono dietro agli elementi decidui risultando particolarmente complessi da detergere in modo efficace durante le manovre di igiene orale domiciliare sia perché sono gli “ultimi denti in fondo” che per via della limitata manualità dell’individuo.

Secondo la letteratura, i solchi dei molari permanenti rimangono ad alto rischio di carie per quattro anni circa dopo l'eruzione.
La prevenzione della carie di questi denti può essere effettuata, pertanto, attraverso la tecnica della sigillatura, un trattamento non particolarmente lungo, per nulla doloroso, estremamente utile e conservativo, semplice, sicuro ed efficace dal punto di vista costi/benefici, ma che richiede un attento protocollo nell’esecuzione.
La sigillatura risulta essere tanto più efficace nel prevenire la carie, quanto prima viene applicata in seguito all’eruzione del dente e sembra avere un effetto preventivo per i primi molari permanenti dell'87,1% valutata a tre anni dalla sua applicazione e del 65.0% a nove anni ed è quindi fortemente raccomandata, rappresentando una metodica di prevenzione primaria, applicabile a tutti gli individui in età evolutiva.


© 2018 - Federica Canepa - P.IVA:10586550963